SAPER LEGGERE I VANGELI. ESOTERISMO E CRISTIANESIMO ESOTERICO

Indice dell’articolo

  • La Legge della Presenza: il paradiso è qui
  • Libertà e sicurezza. Non potete servire 2 padroni: Dio e Mammona. Matteo 6,19
  • Il significato esoterico della parabola: ”Non accumulate tesori sulla terra”….

La legge della Presenza

Il momento presente è l’unico istante che conta davvero; nel Qui e Ora non vi è nulla da correggere.

Fai l’esperienza di oscurità solo quando trovi difetti nella situazione che ti si presenta. Quando vedi la situazione con gratitudine, conosci solo la beatitudine, ovvero il Regno dei Cieli.

Questo è il Regno dei Cieli!
Rimani li, dove sei ora, e disponiti ad amare ciò che c’è.

La felicità accade solo nel Presente. Se ti chiedi se sarai felice tra 5 minuti o domani, non lo sarai ne ora, ne domani.
Questo messaggio viene ribadito più volte in molti testi sacri, in particolare nei Vangeli. Vegliate, perché il Regno di Dio è vicino!

La decisione di vegliare è solo tua, a te spetta di essere totalmente presente e attento, proprio ora, affinchè ti si spalancheranno le porte del Regno dei Cieli.

Come poterlo fare concretamente? Ribasco, rimanendo presenti nel qui e ora.

Ho ideato una scuola, la Scuola della Nuova Era, per sostenere le persone in questo processo graduale di Risveglio della coscienza. Clicca sul link per approfondire

Il 1° anno della Scuola inizia il 15 Gennaio 2023; hai tempo fino all’8 Gennaio 2023 per iscriverti

”Non potete servire due padroni”. Matteo 6,19

In questa parabola di parla della ‘distinzione’ tra denaro e Dio non nel significato più basilare, bensì all’ottava alta.

Differentemente dalle credenze comuni, viene enunciato nei Vangeli che anche i ricchi possono entrare nel Regno dei Cieli al pari dei poveri purchè non siano identificati con ciò che possiedono (di materiale, emotivo e mentale).

Se c’è attaccamento, anche se non siete Paperon de paperoni, dimostrate attaccamento a un aspetto dell’esistenza che vi impedisce di aprirvi al divino se, perlomeno fino a che non ne prendete consapevolezza

Se sei attaccato a quello che hai, come puoi introdurre qualcosa di nuovo?
Ad esempio: se vuoi manifestare la tua creatività devi rinunciare a tutto quello che creativo non è.

Lo spazio lasciato libero sarà subito occupato dalla creatività.

Si sceglie la sicurezza alla libertà per mancanza di coraggio e perché in fondo è più semplice essere compatiti che artefici del proprio destino divino! Ti piace l’attenzione nell’essere vittima.

La parabola ”Non accumulate tesori sulla terra”

«Non accumulate tesori sulla terra, dove i vermi e la ruggine distruggono e dove i ladri sfondano e rubano; ma accumulate dei tesori nel cielo, dove i vermi e la ruggine non distruggono e dove i ladri non sfondano e non rubano. Perché là dov'è il tuo tesoro, sarà pure il tuo cuore». «Nessuno può servire due padroni: perché, o odierà l'uno e amerà l'altro, o si affezionerà all'uno e disprezzerà l'altro. Non potete servire Dio e Mammona». Matteo 6: 19-20, 24

Il linguaggio di Gesù non era di semplice interpretazione e tutt’ora è così. Attraverso la scienza dello spirito e un mentale astratto evoluto come quello iniziatico, si può semplificare il messaggio del Maestro Gesù per poterlo utilizzare ai giorni nostri.

Con l’immagine dei due padroni Gesù si riferisce ai due aspetti presenti interiormente nell’uomo, che funzionano simultaneamente. Questi due aspetti sono : LA PERSONALITA’ E L’INDIVIDUALITA’

La prima è rappresentata dalla triade inferiore mentre la seconda dalla triade superiore.
Quindi Dio è l’individualità mentre Mammona è la personalità.

Ora passiamo alla prima parte della parabola Qui si parla di:
ruggine, vermi e ladri

La ruggine

L’oro è un metallo inossidabile. Il metallo supremo mentre il ferro è ossidabile e può formare la ruggine.
La ruggine rappresenta le materie che attaccano i metalli e quindi il regno minerale. Il Regno minerale corrisponde al piano fisico umano e quindi la ruggine è ciò che distrugge il piano fisico dell’uomo.

I vermi

Rappresentano i tanti sentimenti contrastanti di dubbio, orgoglio e odio tipici del corpo astrale incontrollato e mal gestito.
Quando ad esempio si dice: ”Si rode dentro” oppure quando si taglia un verme e rincresce più di prima e si moltiplica. Ebbene così avviene con i sentimenti incontrollati dell’uomo. Più vengono alimentati e più crescono.

Gesù parlano di vermi si riferiva i nemici che attaccano il piano astrale dell’uomo e l’uomo stesso attacca se stesso con desideri che gli ‘rodono dentro’.

I ladri

I ladri sono il simbolo dei nemici dell’uomo nel piano mentale.Colui il quale ha l’intelletto oscurato, verrà attaccato dai ladri, perché ovunque regni l’oscurità arrivano i ladri. Tutti i pensieri che vi svuotano della vostra energia vitale non vi stanno dimostrando che sono venuti i ladri a portare via i vostri beni?

Maria Sara D’Agostini

”Serva di Dio”

La perfetta salute e il pieno Risveglio sono in realtà la stessa cosa

PUBBLICAZIONI

QUELLA INSPIEGABILE PAURA DI ESISTERE.
Manuale di Risveglio e guarigione. L’arte della presenza con esercizi pratici e capitolo extra

SEI IL MAGO DELLA TUA VITA
Il dolore è ciò con cui ci identifichiamo quando non conosciamo noi stessi

Potrebbe piacerti...